Fresatrice professionale: i consigli d’acquisto

fresatrice professionaleSei un professionista e hai bisogno di una fresatrice che sappia soddisfare le tue elevate esigenze?
Allora di certo hai bisogno di una fresatrice professionale. In questo articolo ti consiglieremo proprio alcuni modelli e di conseguenza vedremo anche quali sono le caratteristiche di cui un professionista di certo non può fare a meno. Quindi senza perdere ulteriore tempo, passiamo subito a vedere quali sono i modelli professionali scelti da noi.

 

 

Fresatrice professionale verticale potente: consigliamo Triton TRA001

Sei in cerca di una fresatrice davvero potente? In grado di garantire elevate performance?
Con la fresatrice verticale Triton TRA001 sarai più che soddisfatto. Vanta una potenza di ben 2400 watt. L’elettronica consente di mantenere i giri del motore sempre costanti, qualsiasi sia il tipo di lavoro che stai svolgendo. Inoltre, la velocità può essere regolata a tuo piacimento in modo da adattarla al tipo di materiale trattato.
Vanta pure una doppia modalità di utilizzo: sia su banco che “a tuffo”. E quando viene utilizzata su banco non hai nemmeno bisogno di acquistare i meccanismi di sollevamento perché è già provvista delle apposite regolazioni.
Quanto costa? 
Se sei già interessato all’acquisto clicca qui e scopri il prezzo e se è ancora disponibile, se vuoi saperne ancora di più puoi consultare la nostra recensione (clicca su Triton TRA001).
Non ti convince? Reputi questa fresatrice troppo potente?
Allora consigliamo un altro modello Triton che vanta una potenza minore e un prezzo altrettanto minore. Ci riferiamo alla Triton mof001.

 

Fresatrice professionale verticale estremamente maneggevole: consigliamo Festool of 1010 ebq

Tra le fresatrici più compatte e maneggevoli (sempre per usi professionali) segnaliamo la Festool of 1010 ebq. Non è potentissima (1010 watt) ma è davvero leggera (solo 2,7 kg). Design di dimensioni contenute tanto che può essere guidata anche con una sola mano. L’impugnatura ne agevola la guida grazie al rivestimento soft-grip antiscivolo. Si possono regolare sia la velocità che la profondità di fresatura. Inoltre è già provvista di apposito raccogli trucioli (ma può anche essere collegato un aspiratore esterno).
Per conoscere in modo più dettaglio le caratteristiche di questa fresatrice, clicca su Festool of 1010 ebq, se invece vuoi già scoprire il prezzo, clicca qui.

 

Fresatrice professionale lamellare: consigliamo Triton tbj001

Una fresatrice professionale lamellare che consigliamo è la Triton tbj001. Ci ha colpito la facilità di utilizzo grazie ai cuscinetti antiscivolo e alle guide di appoggio. Agevola la selezione della lamelle grazie al blocco torretta rotante a sei posizioni. Inoltre, a disposizione si hanno già tanti accessori.
Per saperne di più ti invitiamo alla lettura della recensione cliccando su Triton tbj001, se no puoi scoprire già qui il suo costo d’acquisto.

 

Rifilatore professionale: consigliamo Makita rt0700cx3j

Il rifilatore vanta delle dimensioni più piccole rispetto ad una fresatrice verticale e non è in grado di fare adeguatamente tutto ciò che invece sa fare la “sorella maggiore”. Tuttavia è più precisa nella rifinitura dei bordi e degli angoli. Tra i rifilatori professionali consigliamo l’immancabile Makita rt0700cx3j.
Cosa ci ha stupito favorevolmente?
Le 4 basi già in dotazione. Ognuna per un diverso utilizzo. Quindi potrai rifinire asole, eseguire dei tagli inclinati, eseguire dei lavori a filo parete e intorno anche agli angoli o magari utilizzare lo stesso rifilatore come una classica fresatrice verticale (non può però sostituire in tutto e per tutto una fresatrice verticale).
Anche in questo caso abbiamo pronta una recensione che potrai leggere cliccando su Makita rt0700cx3j. Se non interessato alla recensione, puoi scoprire il prezzo già cliccando qui.