Fresatrice universale: una diversa visione delle cose

Fresatrice universaleLa fresatrice universale è la tipologia più costosa (nel corso dell’articolo avrai modo di vedere i prezzi di alcuni modelli) ed è adatta solo per usi industriali/aziendali. Oltre al lato economico, scopriremo a cosa serve e cosa differenza questa fresatrice dal classico (e ormai superato) modello usato in campo aziendale/industriale. Di certo entrambe le tipologie hanno in comune l’utilità di garantire un’elevata produttività e fanno parte delle “famiglia” delle fresatrici orizzontali.

 

 

Prima ancora di vedere le differenze tra le fresatrici universali e quelle a controllo numerico, ecco a te i seguenti modelli universali che vantano un costo d’acquisto ribassato (se le offerte sono ancora attive).

 

Ultimo aggiornamento: 12 dicembre 2018 23:38

 

Fresatrice orizzontale universale: i vantaggi

Prima di vedere le differenze tra una fresatrice universale e un vecchio modello orizzontale per uso industriale, specifichiamo le somiglianze.
Abbiamo gli stessi componenti base, ovvero un banco che sorregge un montante, che all’interno ha il motore. Questo montante non serve solo a contenere la testa motrice, ma anche a sorreggere un braccio meccanico, dove troviamo le slitte, che servono a portare il pezzo (e non i regali).
Questa era in sintesi la struttura della fresatrice orizzontale (modello utilizzato in ambito industriale e non certo da un hobbista, che può contare su dei modelli più economici e meno ingombranti), ma la fresatrice universale ha due particolarità in più, che sono:

  • Una slitta in più: nella fresatrice orizzontale avevamo solo una slitta, qui ne abbiamo pure una seconda che è formata da una piastra girevole. Nelle tradizionali fresatrici la tavola porta il pezzo e fin qui niente di nuovo. In questo caso la tavola, posta sopra la slitta, può essere spostata secondo un angolo che va da 0° a 45°. Quindi, vi è la possibilità di lavorazioni più precise e professionali.
  • Testa divisore: letteralmente non sembra un gran nome, pensando a questo termine potrebbero venire in mente certe immagini raccapriccianti (o forse semplicemente noi guardiamo troppi film horror), fatto sta che nome più appropriato non si poteva scegliere, perché praticamente questa testa ha il compito di dividere. Quindi può riuscire tranquillamente a dividere la circonferenza di un oggetto in parti perfettamente identiche. Che dire, gran bella testa. In sostanza sono queste le sole e uniche differenze tra una fresatrice orizzontale e una fresatrice universale.

 

Fresatrici universali: quanto costano?

Abbiamo visto insieme le differenza tra una “vecchia” fresatrice orizzontale ed una fresatrice universale. Adesso occupiamoci del lato economico, ebbene tra i due macchinari di certo il nuovo supera il “vecchio” anche dal punto di vista del prezzo. E qui puoi vedere i prezzi dei modelli disponibili. Tuttavia, al posto delle esose fresatrici universali è anche possibile propendere per le fresatrici cnc (a controllo numerico) optando magari per i modelli entry level che costano meno.